Ieri e oggi: storia e costruzione del drink

IL PERCORSO SI TERRÀ IL
9-10 DICEMBRE

 

“Conoscere la storia, capire il presente, anticipare il futuro”

Il modulo sarà diviso in due giornate: nella prima, durante la mattinata Fabio Bacchi si occuperà della parte teorica e storica della miscelazione dal Nord America, per passare a Cuba e arrivare fino in Europa. Nel corso del pomeriggio Mattia Lissoni parlerà di attrezzature, tecniche , storia e curiosità, fino ad arrivare a quelle leve che portano a realizzare la drink list . Durante la seconda giornata ci sarà un laboratorio e una parte dedicata alla sperimentazione diretta basata sulle informazioni ricevute la giornata precedente, la classe verrà divisa in gruppi che elaboreranno twist sui classici della tre aree geografiche della miscelazione percorsi la prima giornata.

Terzo anno accademico

Giugno – Dicembre 2020

LE ISCRIZIONI
SONO CHIUSE

Il programma in sintesi

Prima giornata:
Storia della miscelazione:

  • Mississipi, Nord America
  • Dirotta su Cuba da Cuba ad Haiti passando per Kingston
  • La scena europea
  • Storia delle attrezzature quali usare , quali venivano usate e perché

Seconda giornata:

  • Laboratorio e realizzazioni di twist on classic, basandosi sulla storia della miscelazione della prima giornata.

Perché frequentare questo modulo

Per iniziare un percorso sensato come bar manager o imprenditore nel settore beverage è fondamentale conoscere la storia di questo mondo.
Per cercare nelle radici del bartending, dal punto di vista merceologico e storico, e trovare l’ispirazione per una nuova atmosfera o un sapore e una forma che anticipi le tendenze e diventi un successo attuale.

A chi è destinato
Ai bartender che vogliono sviluppare un pensiero creativo usando le proprie azioni quotidiane, in cui teoria e pratica diventano un unico ingrediente per creare una propria identità.

Docenti

Fabio Bacchi

Tra i professionisti del settore più completi, si è sempre occupato di bartending di alto profilo e programmi di top quality management in strutture luxury hotel collection come Starwood, Sheraton, CIGA, Dorchester Group,Seiler, Steingerberger, SIA e TUI. Consulente di formazione professionale del Gruppo Navale Onorato, imprenditore di settore e fondatore del Bar Magazine BarTales, collabora con molte aziende della spirit industry nei programmi di mentoring e trade educational. Partecipa ai processi di formazione e comunicazione TQM (Top Quality Management) con società di management di diversa natura.

vuoi maggiori
informazioni?

Per avere maggiori dettagli su Accademia Branca,
compila il form di seguito e verrai ricontattato al più presto.

Perché scegliere Accademia Branca?

In un mondo in cui repentini cambiamenti si susseguono con velocità, Accademia Branca coniuga il presente e interpreta il futuro con contenuti formativi mai apparsi prima nel panorama professionale F&B italiano.
Fabio Bacchi, Docente
Un percorso accademico che sviluppa concetti che vanno oltre la miscelazione e fanno riflettere sulle problematiche della gestione aziendale, della gestione delle risorse umane della comunicazione. Il corso che tutti i bartender dovrebbero frequentare.
Luca Rossi
Alunno percorso
2019-2020
Credo che un percorso così nuovo e completo sia l'occasione per integrare le conoscenze al di fuori del bancone ma sempre all’interno del mondo bar. Accademia Branca insegna che la mixology è solo un piccolo segmento nel mondo dell’ospitalità.
Mattia Lissoni, Docente
Sono molto felice di aver avuto il privilegio di far parte di questo percorso che vuole essere all’avanguardia, con risultati grandiosi. Un percorso capace di unire la spensieratezza e l’armonia del mondo del bar alla risolutezza di una grande azienda.
Paolo Mastropasqua
Alunno percorso
2019-2020
Un percorso diverso dagli altri che vengono proposti nel settore.
Fabiana Radimir Canella
Alunno percorso
2019-2020
Durante il percorso si vedono le solite cose del quotidiano lavorativo in un’ottica diversa, ci si preoccupa di molteplici dettagli e si hanno nuovi stimoli rispetto al mero lavoro da banco.
Gabriele Tammaro
Alunno percorso
2019-2020